Quando e perché i racconti erotici possono migliorare la tua mente in ambito sessuale

A tutti sarà capitato di vagare con l’immaginazione in un momento di forte libido e immaginare scene o situazioni che possano stimolare la propria sessualità, è una cosa normale, succede a tutti. Alcuni però provano la necessità di trascrivere queste scene, o di renderle veri e propri racconti dei quali internet è pieno, la cosa particolare è che questi possono giovare alla mente e risultare positivi in alcuni casi anche per la vita sessuale.

Cosa sono i racconti erotici?

I racconti erotici non sono altro che manifestazioni e concretizzazioni sotto forma di racconto di quelli che sono i nostri desideri sessuali, nascosti o non e delle nostre fantasie. Questi possono nascere fondamentalmente in due modi, in alcuni casi la fantasia che ci ha portato alla realizzazione del racconto può sorgere in maniera del tutto spontanea a provenire da stimoli provenienti dal mondo esterno, altre volte sono il risultato di un impegno concreto, quando ci si pone sistematicamente ad elaborare un racconto di questa tipologia. Le due tendenze cambiano di soggetto in soggetto, nonostante la ricerca sia difficile alcuni studi che sono stati effettuati hanno rilevato che tutti facciamo fantasie sessuali e che tutti, quindi potremmo trasporle in racconto.
Quali sono i benefici che condividere queste fantasie, tramite racconto possono apportare alla nostra vita?

I racconti sessuali possono giovare alla propria vita

Scrivere racconti sessuali e leggerli giova particolarmente a molti aspetti della vita, compresi gli aspetti sessuali. Questi infatti stimolano la creatività, mantengono elevato il desiderio, aumentano l’eccitazione e favoriscono l’orgasmo. I benefici si estendono anche alla possibilità di concretizzare delle fantasie sessuali che sarebbero altrimenti irrealizzabili in un contesto di vita reale aiutando non solo a trovare un bilanciamento psicologico dal punto di vista sessuale, ma anche a consolidare la propria identità di genere, come ad esempio nei racconti in cui l’uomo è coinvolto in atti sessuali con più persone, in questo modo va ad affermare la sua potenza sessuale, mentre le donne si possono ritrovare in racconti in cui una controparte femminile sfoggia il suo grande potenziale seduttivo.

Altri benefici nella vita sessuale dei racconti

Molto spesso per imbarazzo o paura si tende a non condividere i propri gusti sessuali in nessun modo, figuriamoci sotto forma di racconti. Scriverli, leggerli, o farli leggere invece fa molto bene alla propria vita sessuale, specialmente se la condivisione avviene con il proprio partner. Questo, infatti, favorisce la comunicazione all’interno della coppia, il partner sarà in grado di prendere atto di ciò che ha intrigato l’altro nel racconto, comprendendo quindi i suoi gusti e le sue preferenze sessuali, che trova magari difficoltose da esprimere in modo più diretto e a parole. Una volta che questa presa di coscienza è avvenuta è c’è una maggior consapevolezza nei confronti del compagno, sarà più facile soddisfarlo, si assisterà così ad un miglioramento della vita sessuale, che comporta una maggior felicità sia della coppia che in generale.

I racconti sessuali e la scoperta di nuovi orizzonti

I racconti sessuali non servono solo come “mezzo di comunicazione alternativo” per spiegare presentare indirettamente ciò che affascina al proprio compagno, o compagna, possiamo immaginarlo anche come un “sistema di informazione”. Scoprire nuovi racconti infatti ci può porre di fronte a realtà della vita sessuale che prima non conoscevamo, oppure a prospettive già note ma sotto punti di vista differenti, si potrebbe scoprire di essere intrigati da cose di cui prima non si conosceva nemmeno l’esistenza e ampliare così i confini della propria vita sessuale ritrovando soddisfazioni maggiori a letto. Un dato particolarmente interessante è stato rilevato analizzando le reazioni dei lettori ad uno dei racconti a sfondo sessuali per antonomasia, parliamo della serie “Cinquanta sfumature di rosso, grigio etc.”, sembrerebbe che dopo la lettura dei racconti o la visione dei film molte donne abbiamo scoperto il BDSM ampliando i confini della propria vita sessuale

In conclusione i racconti erotici fanno bene alla propria sessualità

I racconti sessuali rappresentano la manifestazione concreta sotto forma di racconto di necessità, bisogni e desideri, questi possono consentirci di ottenere una vita sessuale più ricca e soddisfacente non solo permettendoci di soddisfarli immaginativamente, ma anche aiutandoci a comunicarli all’altro e ad ampliare la nostra visione presentandoci aspetti del sesso che nemmeno conoscevamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *