Quali creme antirughe usare in base all’età

Tra le tante preoccupazioni di ogni persona, sia essa donna o uomo, c’è l’invecchiamento. Nessuno di noi vorrebbe invecchiare, mantenendo sempre la pelle da giovani ventenni per tutta la vita, eppure l’invecchiamento arriva. Questo processo porta con sé vari problemi, alcuni più gravi di altri ovviamente, alcuni dei quali di tipo estetico.

Attorno agli occhi, alla bocca e sulla fronte, iniziano a materializzarsi le tanto famose e temute rughe. Queste più o meno decise “pieghe” della pelle, non sono altro che il segno che le nostre espressioni lasciano con il tempo sul viso. Segni che ci ricordano quanto abbiamo riso, quanto ci siamo arrabbiati, quanto abbiamo parlato e via discorrendo.

Evitare che queste rughe si formino è impossibile, ma possiamo certamente attenuarne gli effetti sulla nostra bellezza, ma come fare? Come fanno le attrici più famose, escludendo gli interventi di chirurgia estetica, a rimanere così pulite?

In questo articolo analizzeremo brevemente, ma in modo esauriente, il mondo delle creme antirughe che non compiono certamente miracoli, ma possono davvero darci una mano a prevenire e alleviare le nostre rughe. In questo articolo sono state raccolte le migliori creme attualmente in commercio.

Creme antirughe: dai 30 ai 40 anni

Partiamo dal presupposto che la crema antirughe è solo un piccolo tassello in una più grande strategia di prevenzione all’invecchiamento della pelle. In questa strategia c’è spazio per la genetica, l’alimentazione, lo stile di vita, alcool, fumo e tanto altro.

Chiarito questo punto immergiamoci letteralmente tra le creme, dividendole in base alla nostra età e partiamo dalla fascia dai 30 ai 40 anni circa.

Molti di voi staranno già dicendo: “Ma come? Devo usare una crema antirughe a 30 anni?”. Sebbene questa domanda sia logica da porsi, in realtà, una corretta cura della pelle, che oggi molti chiamano in inglese skin care è consigliata sempre, indipendentemente dalla vostra effettiva età.

A questa età comunque, a meno di strani problemi, le nostre rughe saranno ancora molto leggere e così dovrà essere di conseguenza la nostra crema. Queste creme si caratterizzano dunque per un effetto leggero sulla pelle, ma soprattutto un’azione preventiva nei confronti delle rughe che potrebbero formarsi in età avanzata.

Queste creme inoltre si occupano di idratare e purificare la nostra pelle dai tanti agenti inquinanti che ogni giorno la tormentano.

Creme antirughe: 50 anni

Passando invece alle creme per i 50 anni, in questa età i segni del tempo iniziano a farsi sentire sulla pelle e sul corpo in generale. Se abbiamo già seguito sin da giovani una giusta cura della pelle e uno stile di vita sano ed equilibrato, sarete già a buon punto della vostra strada.

Tuttavia è importante continuare a dare alla pelle il giusto sostegno per non lasciarsi andare troppo in un’età in cui è abbastanza naturale che questo accada. Per procedere in tal senso dovete optare per creme antirughe che svolgano una funzione energizzante per le cellule della nostra pelle affaticata.

Queste creme svolgeranno una ottima funzione anti-età, senza mai rinunciare alla leggerezza e freschezza che deve avere ogni crema che si rispetti. In questo ambito fanno molto scalpore le ricerche anche sulle bave di lumaca, in grado di fare quasi dei miracoli su una pelle stanca.

Creme antirughe: 60 anni

In conclusione ci occupiamo per le rughe oltre i sessant’anni. A quest’età a meno di ricorrere a particolari mezzucci estetici, le rughe saranno presenti e in maniera abbastanza importante, come ovvio dopo una lunga vita. Tuttavia non tutti siamo uguali, se avete già seguito le precedenti indicazioni, a questa età potrete arrivare con una pelle tutto sommato in forma e che non necessita di troppi trattamenti.

Se proprio serve una mano, puntate su creme antiossidanti e anti macchia, basate principalmente sull’utilizzo della vitamina A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *