Led, tra risparmio e design

Fino a pochi anni fa non tutti conoscevano i vantaggi dell’illuminazione a LED: oggi che i produttori di lampade hanno investito sulla promozione di questi prodotti, assistiamo invece ad un aumento vertiginoso del loro utilizzo.
D’altronde era difficile credere che davvero una lampadina a LED potesse consumare meno della metà rispetto ad una lampadina a fluorescenza, e ben dieci volte meno rispetto ad una lampada ad incandescenza. Alcuni gridavano al miracolo, altri alla truffa.
Questa tecnologia, visto che richiede pochissima energia per funzionare è stata molto utilizzata anche da comuni ed enti locali: oltre a trarne un beneficio economico infatti hanno permesso di ridurre l’impatto sull’ambiente, riducendo, di fatto le emissioni di anidride carbonica, contribuendo così al raggiungimento dei parametri previsti nell’accordo mondiale per la tutela del clima.
Oggi che i precursori del LED hanno avuto un riscontro, quasi inaspettato, sulle bollette di casa, il passaparola ha fatto si che le nuove lampade a LED potessero entrare all’interno (ma anche negli spazi esterni) di ogni casa.
I vantaggi del LED sono infatti indiscutibili, e non si fermano soltanto al risparmio energetico. Grazie ad esso infatti è possibile realizzare forme d’illuminazione che fino a qualche tempo fa erano impensabili. Ne sono un classico esempio i faretti e le strisce a LED. Si tratta di apparecchi che possono essere utilizzati anche per realizzare giochi di luce, mettendo in risalto elementi di design della casa o arredi particolari.
Il grande successo del LED dipende infatti che per loro stessa natura tali lampade non producono calore in modo eccessivo e possono essere quindi utilizzati in prossimità di qualunque materiale.
Con le strisce a LED ad esempio è possibile creare effetti particolari ponendole a ridosso di armadi, specchiere o mobili di vario genere, senza correre il rischio che con il calore prodotto questi possano rovinarsi.
Grazie a questa flessibilità di utilizzo il LED si esalta quando viene utilizzato in abbinamento a rivestimenti, pareti finte e contro-soffittature. Grazie all’utilizzo di pannelli led infatti, la parete sembrerà avere essa stessa un punto luce, senza che venga interrotta la sua continuità e senza che vi si debbano applicare antiestetici corpi esterni.
Trovare apparecchi LED è estremamente facile, basta recarsi presso un qualsiasi negozio di hobbistica oppure basta effettuare una ricerca online. Il mercato del LED si è ampliato e diffuso a tal punto che è impossibile non trovare il pezzo specifico che fa al caso proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *