I castelli della Val D’Aosta: i due più belli

La Valle d’Aosta è una meravigliosa regione dell’Italia nord-occidentale, con capoluogo Aosta, e si tratta di una zona con una storia millenaria da raccontare. Originariamente abitata da popoli celtici quali i Salassi, venne conquistata dai romani circa duemila anni fa; la regione, infatti, è ricchissima di reperti romani (teatri, fori, mura). Le epoche successive hanno segnato ancora più profondamente la storia della Val D’Aosta. Infatti, la zona è ricchissima di importanti monumenti storici ed i più affascinanti e meglio conservati sono i castelli. Scopriamo quali sono i due castelli più belli di tutta la Val D’Aosta: il castello di Fénis ed il castel Savoia di Gressoney.

Il castello di Fénis

Il castello di Fénis, situato a Chez Sapin, è un bellissimo castello Valdostano: si tratta di un luogo antico che dev’essere assolutamente visitato se si visita la regione. Il castello di Fénis è di origine Medievale e, visitandolo, è impossibile non restare esterrefatti: la struttura consta di due altissime torre ed una cinta muraria a doppio spessore. Il castello è meravigliosamente conservato ed una volta varcata la soglia di ingresso, immedesimarsi in un individuo di mille anni fa risulta spontaneo. Addentrandosi nella cinta interna si sorpassa un enorme portone di ingresso il quale consente di accedere alla coorte intera, la cui bellezza è semplicemente indescrivibile e solo la sua vista vale l’intero viaggio.
La scala a semicerchio interna è decorata con affreschi quattrocenteschi restaurati da artisti degli anni passati: è possibile ammirare un originale di San Giorgio vincente durante la sconfitta del drago, per esempio, e moltissime altre scene affrescate.
Il castello offre una visita guidata, grazie alla quale è possibile godere appieno della bellezza del castello e dei suoi interni, che comprendono: la sala delle armi, la sala da refettorio dei cavalieri e dei soldati, le cucine e le stanze dei servitori. Tra i dettagli più affascinanti risalta sicuramente il grande camino padronale che, un tempo, riscaldava l’intera struttura medievale.
Il castello di Fénis presenta ambienti signorili, una cappella sacra completamente affrescata con Madonna delle Misericordie (nell’atto di proteggere i signori della famiglia nobile) ed altre opere superbe.
Questo castello è sicuramente uno dei più belli e completi che la regione Val D’Aosta può offrire oggi e la sua visita è una delle tappe più caldamente consigliate ad ogni turista.

Il castel Savoia di Gressoney

Addentrandosi nel piccolo paesino di Gressoney-St-Jean, in Valle D’Aosta, è impossibile non notare un edificio incantevole ed unico nel suo genere: il castel Savoia di Gressoney. Questo secolare ed imponente edificio nasce all’ombra del Monte Rosa, tra una immensa e deliziosa foresta di pini rossi.
Questo castello ricorda in tutto e per tutto una dimora delle fiabe: l’abitazione fu voluta niente di meno che dalla Regina Margherita durante il XX secolo, ultimato nell’anno 1904. La Regina del nostro Paese volle un castello dove trascorrere le belle stagioni e lì, tra torri e mura dall’aspetto incantato, la monarca soggiornò fino alla sua dipartita nel 1925.
Ben cinque torrette a diversa altezza sovrastano e caratterizzano il castello che si ispira ai grandi edifici medievali. All’interno l’arredamento non è da meno: l’ingresso è sovrastato da una massiccia scala in rovere massello conduce ai piani superiori dove sono situati gli appartamenti della sovrana Margherita ancora ammobiliati con stile lussuoso e, considerando l’epoca, anche parecchio moderno. La cucina si trova all’esterno del castello, anche se è ben collegato ad esso: la Regina, infatti, odiava sopportare gli odori e preferì che tale stanza fosse ben separata dalla dimora dei suoi sogni.
Piccola chicca dell’edificio è il giardino botanico, una perla rara fortemente voluta dalla padrona di casa; questo luogo si trova nel grande parco del castello che, proprio come quest’ultimo, si può visitare.
Infine, merita un’accenno anche la splendida vista che si può ammirare dal castel Savoia di Gressoney: questo luogo, infatti, consente di godere di tutta la vallata nella sua immensa bellezza fino al ghiacciaio del Lyskamm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *