Forni per le industrie

Da molti anni il settore dei forni per industrie si è sempre di più sviluppato. Le aziende che attualmente producono questi forni sono diverse e non si occupano della produzione di più prodotti. Si impegnano a progettare su misura e vendendo i prodotti che costruiscono per diversi settori. Il primo cliente è l’industria alimentare, seguita dalla produzione metallurgica e di ceramiche. Oltre alla realizzazione dell’impianto forniscono tutti gli accessori necessari al suo funzionamento, progettati su misura da tecnici specializzati.

Molte di queste imprese provvedono all’assistenza tecnica e alla manutenzione, in modo da non lasciare mai il cliente solo in caso di bisogno. Il supporto, oltre che direttamente sul posto, può venir erogato anche in via telematica, ovviamente su operazioni semplici e senza il bisogno di un tecnico presente. Inoltre, tramite queste ditte sarà possibile usufruire del servizio di ritiro e smaltimento dei forni inutilizzati. Questi oggetti verranno ricondizionati e rivenduti, a prezzi molto competitivi.

Forni per lavorazione dei metalli

I macchinari vengono progettati e realizzati seguendo le misure ed esigenze del cliente. Questi forni elettrici permettono la fusione e l’attesa dei metalli. Questi macchinari sono essenziali per il settore metallurgico, servono per portare i metalli a temperatura di fusione e mantenerli liquidi. Sono ideati per lavorare con zinco, bronzo, alluminio e ottone. I diversi tipi di lavorazione hanno portato alla creazione di diversi tipi di forni:

  • Forni da attesa, questa tipologia servirà per mantenere il metallo allo stato fuso, prima che venga colato negli stampi adatti;
  • Forni da fusione, si utilizzano per fondere il metallo sino allo stato liquido. Dopo il passaggio in questi forni verrà stampato;
  • Forni misti, questi macchinari compiono entrambe le funzioni. Molto utili per aziende in cui lo spazio produttivo è ristretto, in cui non è possibile inserire due tipi di forni. Vengono utilizzati anche per le aziende che lavorano una specifica lega difficile da trattare.

Forni industriali per pizza

L’industria alimentare si sviluppata in maniera esponenziale negli ultimi anni. La richiesta di prodotti di qualità surgelati è sempre più elevata. Per questo vengono progettati dei forni per rispondere alla grande domanda di questi prodotti. I forni sono, solitamente, a tunnel e sono del tutto personalizzabili a seconda dell’esigenze del cliente.

Ogni tipo di prodotto presenta caratteristiche diverse per questo anche i macchinari saranno specifici e mirati. Un’azienda che viene considerata un’eccellenza nel settore è www.ferropietro.it, la quale ha fatto di questi macchinari il loro punto forte. Oltre che per le industrie molti produttori forni producono macchinari anche per le pizzerie e per contesti domestici. A seconda della alimentazione del forno sono presenti diverse tipologie:

  • A legna, utilizzati per prodotti di alta qualità e soprattutto per realtà piccole;
  • A gas, sono ispirati dai forni a legna e vengono impiegati in aziende che producono pizze surgelate;
  • Ibridi, unendo i forni a legna e gas otteniamo un ottimo prodotto ideale per le aziende che vogliano dare un ottimo prodotto anche surgelato.

Forni per il trattamento termico

Questi macchinari hanno la funzione di effettuare dei cicli di riscaldamento con precise specifiche di tempo e temperatura. Servono per modificare la struttura del metallo, attraverso anche dei cicli di raffreddamento. La precisione e la capacità di mantenere diverse temperature è essenziale per questi tipi di macchinari. In questi forni è possibili anche modificare la velocità a cui queste condizioni vengono raggiunte.

La qualità della posa dei materiali resistenti che garantiscono l’isolamento termico è essenziale per macchinari di questo tipo. Per regolare la temperatura saranno installati dei componenti elettrici, i quali saranno perfettamente isolati e non subiranno sbalzi di temperatura. Dove il cliente lo richiede sarà possibile installare forni a pozzo o a carro, i primi caricabili dall’alto mentre gli altri caricabili tramite carri estraibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *