Come passare da Iliad a Vodafone

Lo smartphone è compagno fedele della nostra quotidianità sia nell’ambito privato,sia quando si parla di lavoro. Non a caso, sono tantissime le persone alla ricerca della miglior offerta possibile. Informarsi in merito significa, per forza di cose, considerare anche il passaggio da Iliad a Vodafone.

Come si procede? Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare, passo dopo passo, le indicazioni da concretizzare.

Passaggio da Iliad a Vodafone online: ecco come fare

Il passaggio da Iliad a Vodafone è un’operazione che si può tranquillamente gestire online. Il primo passaggio da fare è l’ingresso sul sito di Vodafone. Lo step successivo prevede il fatto di scegliere l’offerta di proprio interesse e, una volta selezionata, inserire il proprio numero di telefono e dati come il nome, il cognome, l’indirizzo e la mail. Da non dimenticare è anche la necessità di specificare l’operatore dal quale si proviene.

Una volta archiviato questo step, si può decidere se attivare una SIM ex novo con un nuovo numero di telefono o se effettuare la portabilità con il proprio. Nel caso in cui si dovesse optare per questa seconda alternativa, è necessario recuperare un dato specifico dalla SIM Iliad, ossia il codice ICCID.

Come si trova questa stringa, che rappresenta il numero seriale della SIM? La prima cosa da dire in merito è che, nonostante le SIM siano sempre più piccole, questo numero è sempre riportato. Per appuntarlo, bisogna estrarre la SIM e riportare la stringa di 19 cifre.

Finalizzati questi passi, non resta che scegliere la modalità di spedizione della SIM. A tal proposito, è necessario mettersi nell’ottica di tempistiche di invio comprese fra i 3 e i 5 giorni lavorativi. Nel caso in cui si avessero delle indicazioni per il corriere, esiste l’apposito spazio per segnalarle.

La procedura da effettuare per il passaggio da Iliad a Vodafone non è finita qui! Una volta raggiunto questo punto, arriva il momento di scegliere il metodo di pagamento. Una dritta importante da considerare in questa fase riguarda l’inserimento della mail, grazie alla quale è possibile, in caso di numero aziendale, ricevere la fattura.

Le alternative di pagamento per chi fa la portabilità da Iliad a Vodafone sono diverse. Chi non possiede una carta di credito non deve preoccuparsi, in quanto è possibile pagare comodamente con Paypal.

Entrando nel vivo dei passi da fare in questa fase specifica della procedura, è bene soffermarsi sulla necessità di scegliere anche la modalità di versamento del canone mensile previsto dal piano. In questo caso, si può optare sia per il RID bancario, sia per la carta di credito (che non deve essere prepagata).

Quando si arriva alla fine della procedura di portabilità, si può vedere sulla pagina del sito Vodafone un messaggio di ringraziamento e, soprattutto, i dettagli riepilogativi dell’offerta scelta. Il sistema conferma il completamento anche tramite una mail, nella quale si specifica il numero d’ordine, fondamentale, in caso di problema, per identificare la pratica.

Tempi

A questo punto, è naturale chiedersi quanto si debba attendere prima di poter utilizzare la SIM con un nuovo operatore. Le tempistiche in merito corrispondono a circa 5 giorni. Cosa si può fare in questo lasso di tempo?

  • Utilizzare la SIM vecchia di Iliad
  • Iniziare a usare la nuova, per qualche giorno con un numero temporaneo

Come passare da Iliad a Vodafone in negozio

Se non si ha molta dimestichezza con le procedure online, ci si può rivolgere a qualsiasi store di Vodafone. In questo caso, è necessario presentare carta d’identità, codice fiscale e vecchia SIM. Inoltre, bisogna indicare il metodo di pagamento, inserendo l’iban su appositi moduli in caso di scelta di versamento del canone mensile tramite RID bancario.

In tali frangenti, il negoziante fornisce al cliente una SIM che, come nel caso descritto nel paragrafo precedente, si attiva dopo qualche giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *