Come installare un allarme antifurto

Oggigiorno installare un allarme antifurto in maniera autonoma è un’operazione facile e veloce; in commercio sono infatti disponibili numerosi kit fai da te completi di tutti gli elementi necessari più un manuale d’istruzioni.

Perché installare un allarme antifurto

L’allarme antifurto fa parte delle protezioni per la casa attive, in quanto ha il compito di avvertire, tramite il suono della sirena e del telefono il proprietario, alcune persone di fiducia e le Forze dell’Ordine.
Inoltre i modelli più innovativi sono dotati di sensori volumetrici interni ed esterni, i quali rilevano in maniera precisa la presenza di eventuali intrusi e avvisano quando si verifica un tentativo di effrazione.

Allarme antifurto: gli elementi fondamentali

Prima di acquistare un kit di allarme antifurto da installare all’interno della propria casa, è necessario prendere in considerazione i seguenti elementi:

  • Rapporto qualità/prezzo: per assicurarsi un prodotto di qualità e allo stesso tempo efficace, è necessario acquistare un kit che rappresenti il giusto compromesso tra qualità e prezzo.
    Evitare quindi le soluzioni scadenti, in quanto sinonimo di scarsa affidabilità;
  • Collegamento e gestione tramite smartphone: se si possiede uno smartphone o un tablet, si raccomanda di puntare ad un sistema di allarme antifurto gestibile da questi dispositivi tramite un’apposita App da scaricare gratuitamente;
  • Presenza di animali domestici: quando ci si deve assentare da casa non è sempre possibile portare con sé i propri animali domestici.
    Per questo motivo è necessario che il proprio modello di antifurto sia pet-friendly e non provochi falsi allarmi;
  • Sensori acustici: i sensori acustici vengono solitamente applicati alle porte e alle finestre per segnalare ogni rispettiva apertura;
  • Wireless: i sistemi di antifurto senza fili non richiedono alcuna opera muraria e non compromettono dunque l’estetica dell’abitazione.
    Inoltre non possono essere esclusi dal sistema d’allarme e riescono ad effettuare chiamate d’emergenza.

Risparmiare con il fai da te

Installare un allarme antifurto da soli permette di risparmiare consistenti somme di denaro, specialmente se si tratta di kit wireless, in quanto basterà solamente collegare la centralina ad una comune presa di corrente e posizionare i sensori a dovere.
In caso di dubbio è inoltre possibile contattare l’azienda venditrice, la quale sarà sempre pronta a fornire assistenza.
Non è infine da trascurare la possibilità di personalizzare al 100% il proprio sistema d’allarme

Antifurtosicuro.it per gli utenti meno esperti

Se non si è esperti di installazione allarmi antifurto, niente paura, perché è possibile affidarsi alla professionalità di antifurtosicuro.it, un’azienda romana che vanta oltre vent’anni di esperienza nel settore.
L’installazione dei kit sicurezza è sempre gratuita per tutti coloro che abitano a Roma e dintorni.
Sono disponibili diverse soluzioni adatte a tutte le esigenze e a tutte le tasche, per esempio:

  • Kit antifurto a basso costo: sono adatti a chi desidera una sicurezza base e prevedono almeno 4 rilevatori acustici di apertura infissi.2
    Il prezzo è inclusivo di un’ora di lavoro;
  • Kit antifurto a prezzo medio: sono perfetti per chi vuole un compromesso tra convenienza ed affidabilità.
    Essi comprendono un rilevatore di movimento, uno di apertura, una centralina più due telecomandi.
    Nel prezzo sono incluse due ore di lavoro;
  • Kit antifurto a prezzo alto: sono i top gamma e garantiscono alla propria casa una protezione a tutto tondo, in quanto provvisti di telecamere WiFi a batteria e rilevatori di movimento sia interni che esterni.
    Questi ultimi impediscono a ladri e malintenzionati la possibilità di accedere all’interno della proprietà e arrecare danni a muri o infissi.
    Inoltre questi sistemi d’allarme antifurto sono espandibili, ossia è possibile aggiungere una o più telecamere ogni volta che si desidera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *