Creatività con i cesti in vimini e i fiori

I cestini di vimini sono un oggetto molto versatile che può essere utilizzato per molteplici scopi: il materiale, il colore naturale e la semplicità dell’oggetto lo rendono perfetto per tante occasioni d’uso, come servire il pane in tavola, raccogliere le uova o le mollette per il bucato ma anche e soprattutto per decorare la casa con creatività.

Un altro punto a favore è che il vimini non crea umidità e conserva tutto perfettamente.

I cestini di vimini ci aiutano a mantenere in ordine ogni stanza: nella cameretta dei bambini si possono utilizzare per riporre i giocattoli, in soggiorno potrebbero contenere coperte per le serate più fredde o cuscini aggiuntivi e anche riviste da sfogliare nei momenti di relax.

I cestini in vimini più piccoli sono utilissimi se si vuole fare ordine in bagno o nella cassettiera della propria camera da letto per riporvi la biancheria intima e le minuterie.

Vediamo adesso alcuni spunti per abbbellire la casa con i cestini di vimini.

 

Composizioni romantiche

 

Sono molto belli i bouquet di fiori secchi raccolti in un cestino in vimini.

Danno un’allure vintage e nostalgica alla casa e si prestano perfettamente all’arredamento delle case di campagna.

Poni un mazzo di fiori bianchi in un cestino di vimini chiaro (ancora meglio se un po’ usurato) e appendilo alla porta d’ingresso, creerà un’atmosfera raffinata quando si entra in casa.

 

Wall decor

 

Un’idea molto originale e curiosa è quella di utilizzare cestini in vimini colorati e con fantasie per arredare una parete spoglia, appendendoli al muro.

Un altro suggerimento, se si desidera ottenere un ambiente anticonvenzionale, è quello di utilizzare i cestini in vimini al posto delle cornici per appendere i propri disegni.

 

Abbellire la tavola

 

I cestini in vimini sono perfetti per creare dei centrotavola che si prestano ad ogni occasione, ecco due esempi: in estate potrai ricreare dei centrotavola con conchiglie e stelle marine e corallo, per una cena romantica ma informale potrai utilizzare un cestino in vimini alto e stretto come vaso per dei fiori di campo.

 

Come riutilizzare vecchi cestini in vimini?

 

Prima di riciclare un cestino in vimini e dargli nuova vita bisogna innanzitutto lavarlo.

Per pulire un cestino in vimini è sufficiente una spazzola da bucato morbida in grado di arrivare in tutti i punti (consiglio: per pulire cestini in vimini molto piccoli munitevi di un vecchio spazzolino da denti).

cestini vanno lavati in una soluzione di acqua tiepida in cui è stato precedentemente sciolto del sapone neutro meglio se di marsiglia.

Attenzione a pulire bene anche in mezzo agli intrecci, poi risciacquate il cestino con l’aiuto di una spugnetta e lasciate asciugare.

Quando il cesto sarà asciutto puoi dipingerlo o pitturarlo con la bomboletta spray per svecchiarlo e renderlo più contemporaneo.

Scegli dei fiori colorati e intrecciali sul cesto, adesso riempilo con fiori freschi e fissali sospesi sotto al porticato.

Questa è un’idea molto semplice da realizzare ma di grande effetto: sarà come portare la primavera in casa!

Un altro modo carino per decorare cesti in vimini destinati al riuso è applicarvi, insieme a fiori veri o sintetici, dei fiori realizzati con stoffe di scarto o in feltro.

 

Fonte: www.Complementieregali.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *