Arredamento la scuola fiorentina

Arredare la nostra casa significa trasferire la nostra personalità, la nostra sensibilità e idea di bellezza ai componenti e ai complementi che riempiranno gli spazi dove viviamo creando il comfort dell’ambiente dove passeremo gran parte del nostro tempo.
Scegliere i componenti, definirne lo stile, abbinare tra loro i toni perché forme e colori, vuoti e pieni siano in equilibrio tra loro è una vera e propria arte.

Il mestiere dell’arredatore.

Pensare di poter gestire tutto il lavoro che c’è dietro alla composizione di un buon arredamento, semplicemente affidandosi alla propria sensibilità, senza sentire il parere di un professionista del settore dell’arredamento di interni, potrebbe rivelarsi difficile e il risultato al netto di facili entusiasmi del momento, poco adatto a garantire un equilibrio tra le parti che compongono l’arredamento nel lungo periodo. Chiaramente dipende dalle possibilità di ognuno, però mediamente una volta scelti gli interni della nostra casa, dovremo convivere con questi nella nostra quotidianità per molto tempo. Quante volte ci siamo pentiti di aver sbagliato il colore con il quale abbiamo tinteggiato le pareti del nostro salotto. I gusti personali sono cangianti e derivano dall’espressione di emozioni di un preciso istante. Ecco perché è importante, quando dobbiamo scegliere forme e colori dell’arredamento della nostra casa, affidarsi all’esperienza di un professionista del settore come la FEBAL, i cui servizi si possono consultare al sito internet dell’azienda: www.arredamento-firenze.it

Scuola fiorentina: tradizione e modernità.

Nella culla del rinascimento l’educazione alla bellezza è presente in ogni aspetto della vita del suo popolo. La sensibilità alla forma e al colore che ben si esprime nella realtà contemporanea degli artigiani fiorentini, è l’eredità di quella antica scuola e storia. I professionisti che operano nel settore dell’arredamento di interni a Firenze, sono figli di questa cultura è lavorano nel territorio e non solo con la stessa sensibilità e abilità dei grandi maestri artigiani del passato.

Progettare e realizzare un’arredamento.

Si parte da uno o più spazi vuoti e dalla restituzione grafica dallo stato di fatto. Sulla base di misure e valutazioni fatte sul campo, in riferimento a luce, contesto esteriore, gusto personale e indicazioni varie del committente, si realizza una bozza del progetto. Con l’ausilio delle più moderne tecnologie si redige un rendering fotoralistico, per rendere l’out apprezzabile agli occhi e alla sensibilità di un cliente senza competenze tecniche, al fine di avere un’anteprima sul quale effettuare ritocchi e modifiche indicate dal cliente. In questa fase, grazie a competenza ed esperienza maturata in tanti anni di lavoro, si consiglia e si guida il committente nelle scelte per la realizzazione di un arredamento che soddisfi le sue esigenze pratiche e che sia capace attraverso il giusto equilibrio di forme e colori, rispetto anche all’ambiente che lo ospita, di esprimere una idea di bellezza, come tutte le cose fatte a regola d’arte, duri nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *